Motto

Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.-B.Brecht

martedì 12 luglio 2011

MESERO: LA MAGGIORANZA PERDE PEZZI A CAUSA DEL CEMENTO


L'ex consigliere di maggioranza di Mesero, Fabio Prina, esce dal gruppo consiliare a causa di divergenze con l'Amministrazione sul Programma Integrato di Intervento ex Gavazzi, fra Mesero e Marcallo.
La dichiarazione di Prina in consiglio comunale:




 

"Difendo il territorio di Mesero come posso: ho votato contro il cemento e sono uscito…"

Senza dubbio un atto di coernza raro di questi tempi.

Poco coerente è invece la richiesta di dimissioni da parte del sindaco Molla nei confronti di Fabio Prina (settegiorni 8/7/11). Priva di senso è la sua scelta di fare cassa devastando il territorio, in combutta con la Lega Nord, quella dei "padroni a casa nostra".

8 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  2. In che senso quale delle due è vera?

    RispondiElimina
  3. Buongiorno Greg,

    Mi sembrava che la prima affermazione fosse in netto contrasto con la seconda.
    Prina è un consigliere regionale.
    Nella prima parte si dice che lui si è dimesso proprio perchè la sua linea è anti-cementista..
    Nella seconda parte si evince che l'attitudine di Prina sia quasi allineata con una politica anti-ambientale leghista...

    Ho capito male?
    Prina è Una rappresentanza del PD.
    Dunque: Qual'è la posizione del PD di fronte all argomento tangenziale e costruire largamente nel territorio abbattendo l ambiente?
    Sel e verdi che dicono?

    CA.

    RispondiElimina
  4. Ah ho capito
    Lei parla di Francesco Prina, consigliere regionale del PD, che è sempre al suo posto all'opposizione.
    Il consigliere di cui parliamo è Fabio Prina di Mesero, che è uscito dalla maggioranza di Mesero. E non è del PD, Fabio è uscito dalla maggioranza ma non dal consiglio comunale, come invece ha chiesto il sindaco Molla. lo stesso che vuole far cassa devastando il territorio. Si legga il link delle ragioni di Fabio, troverà anche il suo volto.

    RispondiElimina
  5. La posizione del PD sulla Tangenziale non è proprio netta, dicono No a un infrastruttura tipo autostrada ma si a una strada come la Vigevanese o via Fulvio Testi, perciò col rischio costruzioni selvagge...
    Sel non so che dice, i verdi son sempre stati contro.

    RispondiElimina
  6. Buongiorno,

    intanto abbiamo chiarito un punto, avevo fatto confusione tra i due PRINA :)

    Min interessa la seconda parte:
    a)C è gia' una strada e mi sembra piu che sufficiente..perchè ne vogliono costruire una seconda di dubbia utilita'? (che domanda retorica)
    b)In pratica il PD dice "NO TANGENZIALE" MA DICE "SI , basta che la chiamiamo con un nome diverso"??? CHE DELUSIONE....

    RispondiElimina
  7. Allora Caia: il PD ha una propria opinione sulla tangenziale di cui trattasi. Tale opinione ha però bordi assai grigiastri e poco nitidi; in sostanza a me pare che alla domanda: "ma il PD la vuole la tangenziale?" La risposta è (ed è stata ed io ero lì): "no il PD non la vuole.....così". Però non dice come. Questa sorta di ambiguità contraddistingue ( a tutti i livelli) la vita del PD.
    Mesero invece mi sembra un caso un pò diverso. Il Sindaco Molla è all'ultimo mandato ed ha bisogno di oltre tre milioni di euro per realizzare una nuova scuola elemntare sia perchè ce n'è bisogno, sia perchè la realizzazione della scuola potrebbe coincidere con la prossima campagna elettorale e agevolare la vittoria alle prossime elezioni.
    Poco più di un anno fa la questione del PII ex Gavazzi stava per costare cara al PD di Mesero.
    Certi errori si pagano. Fabio Prina ha, a mio avviso, portato alla luce contraddizioni interne latenti da tempo e deflagrate in seguito alla approvazione del PII.

    RispondiElimina
  8. Buonasera.
    Molto esaustivo,La ringrazio.
    Volevo sollevare un po di questioni approfittando del post ed avere le idee più chiare in una veduta piu' ampia.
    Dal tuo post mi viene spontaneo dire "tutto il mondo è paese"...

    Domande :

    a)il PD ambiguo su tutti i fronti.. riesci a farmi esempi sul territorio? A livello nazionale l'incoerenza è piu' che evidente ...vedi TAV,nucleare..e via discorrendo...

    b)Mi sta interessando la questione Mesero,vorrei spaziare i miei "orizzonti" , quali sono le questioni interne contradditorie?

    Grazie ,

    CA

    RispondiElimina